Family Holiday a Bormio? I nostri consigli per voi ❤

State pianificando un soggiorno a Bormio con i bambini e non sapete che attività programmare, ecco in sintesi i nostri #tips di viaggio per trascorrere una vacanza avventurosa.

Amaca di gruppo a Cancano 🌲

In montagna non potete far mancare ai vostri bambini l’esperienza di un viaggio in cabinovia. A Bormio e dintorni avrete la possibilità di salire a bordo di una cabinovia su tre versanti di tre diverse località, Bormio 2000 e 3000, Cima Piazzi e Santa Caterina Valfurva.

Il nostro consiglio TOP è sicuramente quello di abbinare alla salita in cabinovia un giro sul nuovo Family Bob di Cima Piazzi Happy Mountain a Valdidentro. Si può prendere la cabinovia che conduce al family bob proprio a Isolaccia, un paese limitrofo a Bormio sulla strada per Livigno.

Il family bob è un bob su rotaia che effettua un breve percorso mozzafiato nel bosco di larici a 1700 mt di altezza. Adatto per bambini di età superiore ai 4 anni accompagnati da un adulto.

Family bob di Cima Piazzi Happy Mountain 😀 ⛰

Per continuare l’avventura tra i larici vi invitiamo a passare una mezza giornata al Larix Park di Livigno, un parco avventura con percorsi su corde differenziati in diversi gradi di difficoltà e altezze in sicurezza. Per i più piccini (a partire dai 2 anni) sono previsti anche dei facili percorsi su carrucola e l’area Yepi. Ecco come far sentire i bambini dei veri avventurieri del bosco.

Larix park a Livigno 🐿️

Torniamo a Bormio e alle bellissime gite in fattoria organizzate dalla Scuola mountain bike Bormio, gli istruttori abbinano un itinerario in bicicletta con le gite alla fattoria. La sede della scuola bike organizza corsi di avviamento e si trova all’arrivo dello sky-stadium in zona funivia dove sono allestiti anche i tappeti elastici ed uno scivolo su gommone da urlo!

Le gite in fattoria si possono fare in un pomeriggio oppure in un week-end. Genitori esclusi 😜

Se invece delle due ruote vostro figlio preferisce il lento ondeggiare del trotto di un cavallo, proprio vicino ad Alpi&Golf Hotel si trova il Centro Ippico Wild Horse a Bormio, che offre la possibilità di una passeggiata a cavallo della durata di circa un’ora lungo la ciclabile che costeggia il fiume Adda in uno scenario mozzafiato.

Le gite a cavallo vicino ad Alpi&Golf Hotel 🐎

Può capitare che le giornate non siano sempre calde e soleggiate e, i genitori lo sanno bene, bisogna trovare degli escamotage per non parcheggiare i bambini davanti a telefoni o altri device (non troppo a lungo perlomeno).

No panic perché le attività indoors a Bormio non mancano e prima fra tutti vi consigliamo di programmare la vostra giornata a Bormio Terme in un giorno incerto perché l’acqua calda delle piscine è fantastica anche sotto la pioggia o con le nuvole. Vedi il nostro articolo Cosa fare a Bormio: le terme per la famiglia.

Se poi il maltempo persiste ecco l’occasione giusta per portare i bambini ad una visita interattiva al museo del Parco Nazionale dello Stelvio a Sant’Antonio di Valfurva, dove potranno scoprire i versi e le impronte degli animali presenti sul territorio valtellinese e divertirsi ad eleggere il loro animale preferito. Scommettiamo che non avete mai avuto l’occasione di vedere un gipeto ad un palmo dal naso!? Proprio di fronte al museo si trova uno dei parchi giochi più belli della zona, scopritelo nel nostro articolo Cari parchi giochi.

A volte poi con i bambini le cose più semplici sono anche le più divertenti e creano quel legame profondo con i genitori perché sfruttano unicamente il potere dell’immaginazione. Come i racconti e le avventure al fiume, i salti nelle pozzanghere dopo la pioggia o l’ebbrezza di far volare un aquilone. Attività che si possono fare ovunque e che necessitano solo di fantasia e voglia di giocare.

Ecco in sintesi alcune delle proposte family e kids a Bormio per un’estate avventurosa. Sintetica ma non esaustiva perché le attività da fare a Bormio sono innumerevoli per tutti i target e per tutte le esigenze di viaggio.

L’ultimo consiglio è più una chicca che ci piace svelare ai nostri ospiti più affezionati. Nel bellissimo borgo di Oga è tradizione durante la notte di San Lorenzo accendere i famosi falò di San Lorenzo. A soli 5 km da Bormio potrete godere di una notte magica in una cornice veramente suggestiva. I bambini rimangono incantati davanti a questo spettacolo di altri tempi.

Per finire i nostri link di tutte le attività in ordine cronologico a partire dal nostro #not ordinary hotel a Bormio:

http://www.alpigolf.it

https://www.cimapiazzi.eu/it/estate/family-bob/

https://www.mottolino.com/estate/larix-park/

https://www.scuolabikebormio.com/

https://www.bormio.eu/category/attivita/tradizioni-e-cultura/visita-ai-musei/centro-visitatori-parco-nazionale-dello-stelvio/

Il Passo dello Stelvio e il Giro d’Italia..ancora una volta insieme. I laghi di Cancano protagonisti d’eccezione!

E’ del 1953 la prima storica ascesa sul Passo dello Stelvio con un formidabile Fausto Coppi in prima posizione all’arrivo di Bormio. Il 2020 sarà la 15a volta che il Giro d’Italia passerà sullo Stelvio, circa una ventina le volte che si è visto il Giro in rosa passare o fare tappa a Bormio attraversando come alternativa il Passo Gavia.

E questa volta sarà un appuntamento imperdibile perché non solo Bormio ma anche la bellissima valle di Cancano sarà la protagonista del Giro d’Italia 2020. Protagonista d’eccezione visto che ospiterà addirittura il traguardo di tappa, esattamente la tappa 16a del 28 Maggio 2020 che vedrà i partecipanti sfidarsi su 209 km da Pinzolo fino appunto ai Laghi di Cancano in Valdidentro. Per chi non avesse mai avuto l’occasione di visitare i Laghi ecco alcune note storiche e qualche caratteristica tecnica per la salita in bike.

I laghi sono di origine artificiale per la produzione di energia elettrica alimentati dal fiume Adda. Per questo motivo è possibile visitare la maestosa diga costruita tra il 1953 ed il 1956, che sostituiva la diga più piccola del 1933. Si può ammirare anche la più piccola diga di San Giacomo che va a formare l’omonimo lago di San Giacomo. Specialmente la valle di San Giacomo è meta prediletta per gli escursionisti e le famiglie dato il suo valore estetico e naturalistico. Per raggiungere i Laghi di Cancano da Bormio si esce dal paese in direzione dello Stelvio per poi seguire invece le indicazioni in direzione di Livigno e all’altezza di una località chiamata Fior d’Alpe prendere la deviazione per Cancano. In alternativa seguire le indicazioni che portano al paese di Isolaccia e da lì imboccare la strada verso Cancano. Da segnalare che nei mesi di Luglio, Agosto e parte di Settembre è possibile l’accesso in auto solo previo pagamento di ticket ed il giro dei laghi è percorribile a piedi o solamente tramite navetta.

E’ proprio la salita fino alle Torri di Fraele che richiama la curiosità dei turisti e l’audacia dei ciclisti attraverso una suggestiva serie di tornanti che permettono una visione sulle cime e sulle valli circostanti. Il percorso in bici da strada è piuttosto accessibile anche ai neofiti. La pendenza massima è di 8.5. Sicuramente uno scenario magico per il finale di gara più atteso del 2020 da tutti gli amanti del Giro.

Si ringraziamo tutti coloro che tramite un grande lavoro di squadra ed in sinergia con gli enti locali hanno permesso la realizzazione di questo grande evento. In primis l’amministrazione comunale della Valdidentro, l’Ente Parco Nazionale dello Stelvio e la Regione Lombardia.